Implantologia senza bisturi: ecco la tecnica Flapless

L’implantologia Flapless è una tecnica odontoiatrica non invasiva che applichiamo nel nostro Centro di Odontoiatria e Protesi Dentale di Mestre-Venezia e Marghera, con il quale è possibile applicare al paziente un impianto dentale senza operare chirurgicamente sul lembo gengivale.

Come funziona l’implantologia Flapless?

Questa tecnica è definibile “mininvasiva”, in quanto è mediante un piccolo foro effettuato sulla gengiva del paziente che viene inserito l’impianto.

Grazie all’implantologia Flapless l’odontoiatra è in grado di inserire un impianto dentale nel paziente, senza necessità di aprire il lembo gengivale. Nella pratica la tecnica Flapless odontoiatrica non provoca quasi nessuna ferita chirurgica e pertanto è meno invasiva di altre tecniche implantologiche.

A differenza dell’implantologia Flapless, infatti, le altre tecniche odontoiatriche prevedono un’operazione chirurgica alla gengiva in più riprese durante il trattamento.
La tecnica Flapless odontoiatrica, detta anche “implantologia transmucosa”, non provoca invece alcuna ferita chirurgica.

Metodologia Flapless: come eseguirla

Prima di iniziare il trattamento Flapless, è necessario che il paziente venga sottoposto a un’ortopanoramica utile a valutare la salute dell’osso e dove inserire gli impianti Flapless.

Si potrà quindi procedere all’implantologia, attraverso la tecnica Flapless. Nello specifico, attraverso quell’intervento mini invasivo che spiegavamo poc’anzi, che consiste nell’effettuare un forellino sulla gengiva in cui verrà posizionato l’impianto vero e proprio. Appena inserito l’impianto verrà anche applicata una vite per favorire la guarigione dei tessuti.

Vantaggi e svantaggi dell’implantologia Flapless

La tecnica Flapless, non intervenendo sull’osso, non è applicabile ai pazienti con scarso quantitativo di osso e una gengiva qualitativamente scarsa. Questo è l’unica nota dolente.

Nel caso in cui tale metodo fosse invece fattibile, i vantaggi sono molti: l’intervento è da considerarsi mini invasivo, tanto che non sono necessari punti di sutura, i tempi di recupero sono brevissimi e l’intervento in sé non dura più di 4 o 5 minuti.

Questa tecnica di implantologia è dunque consigliabile a tutti coloro che vogliono evitare interventi chirurgici invasivi o non possono assumere ulteriori farmaci post-operazione. Inoltre anche gli altamente timorosi verso gli interventi chirurgici trarebbero grandi vantaggi con questa tipologia di trattamento implantologico.

Contattaci ora allo 041 93 13 13 per una consulenza gratuita sul tuo stato di salute dentale.

2022-05-04T16:21:47+00:00marzo 19th, 2022|