Rialzo del seno mascellare: una tecnica rivoluzionaria per gli impianti dentali

Il rialzo del seno mascellare è diventata ormai una procedura ben documentata e utilizzata dagli odontoiatri e dagli specialisti in chirurgia dentale. Questa operazione è in grado di aumentare l’altezza di osso disponibile nel mascellare nella zona dei molari, consentendo quindi di inserire impianti dentali ottimali nei pazienti.

Perché si rende necessario il rialzo del seno mascellare?

Con il passare degli anni il seno mascellare si espande lentamente fino alla piena maturazione. Quando però, per esempio, uno dei nostri molari cade e non viene sostituito, il seno mascellare trova lo spazio per espandersi ulteriormente, molto spesso a discapito dello spessore dell’osso. Inoltre, con il progredire dell’età, l’osso mascellare diventerà via via sempre più fine, rendendo necessario un innesto nel momento in cui si decide di sostituire uno o più denti con un impianto.

Quando il dentista specialista riscontra il bisogno di intervenire, si potrà procedere con l’operazione di rialzo del seno mascellare, prima di inserire un nuovo impianto dentale. In alcuni casi sarà necessario aspettare qualche mese prima di poter procedere con l’impianto.

Quando è necessario il rialzo del seno mascellare?

Come detto, con il passare degli anni e in seguito alla perdita dei denti per via della vecchiaia, si può avere una considerevole perdita di altezza dell’osso mascellare. Prima di un impianto è necessario quindi assicurare lo spessore dell’osso per poter valutare se sia o meno necessario l’intervento del rialzo del seno mascellare. Pianificare con cura l’intervento permetterà in seguito di procedere con la giusta lunghezza degli impianti e poter dare una stabilità adeguata.

Come avviene un’operazione di rialzo del seno mascellare?

Il rialzo del seno mascellare generalmente prevede 4 passaggi:

  1. Apertura di una finestra ossea attraverso la gengiva;
  2. Sollevamento della membrana che riveste i seni;
  3. Riempimento con l’innesto di osso (tessuto osseo prelevato dal paziente, oppure sintetico o di origina animale);
  4. Sutura del tessuto.

L’operazione odontoiatrica del rialzo del seno mascellare è una pratica sicura e con bassissime complicanze, sia durante l’operazione che nel periodo di degenza. Prima dell’inizio dell’operazione, il paziente viene localmente sedato con un anestetico per rendere tutta la procedura indolore.

Nonostante l’operazione dentale sia sicura ed efficace, è importante affidarsi ad esperti nel settore, come il nostro Studio Dentistico a Marghera in provincia di Venezia: il nostro studio si pone come primo obiettivo la salute e il sorriso dei nostri pazienti.

2022-11-23T15:34:54+01:00Luglio 11th, 2022|