Cos’è la rigenerazione ossea dentale?

Avere abbastanza osso mascellare è importante per i tuoi denti e le strutture facciali. L’osso mascellare modella il tuo viso e lo rende simmetrico, inoltre tiene uniti i denti e mantiene la loro corretta posizione.

Tuttavia capita che l’osso dei denti possa deteriorarsi e sia riassorbito nel corpo. Questo fastidioso processo può indebolire la mascella e portare anche alla perdita dei denti. Pertanto, è importante trovare modi per stimolare la crescita ossea in modo naturale. Prima di conoscere questi diversi modi, è fondamentale sapere quali sono le cause.

Quali sono le cause della perdita dei denti?

Due fattori causano la perdita dell’osso mascellare:

  • Malattia parodontale

La parodontite è un’infiammazione che colpisce le gengive e il tessuto circostante. Il tartaro è la causa principale delle malattie gengivali: non curare l’infiammazione gengivale in tempo può causare parodontite.

Gravi malattie parodontali si diffondono anche ai tessuti circostanti. Questa infezione, nel tempo, può causare la perdita ossea e l’allentamento dei denti.

  • Denti mancanti

Una volta estratti i denti, ovviamente verranno lasciati degli spazi liberi. Queste lacune possono influenzare l’osso mascellare e lasciarli vuoti può causare la dissoluzione dell’osso alveolare. Inoltre, i denti circostanti possono spostarsi negli spazi disponibili. Tutti questi fattori contribuiscono all’atrofia della mascella.

Quali procedure possono stimolare la crescita ossea?

Sono disponibili diverse procedure utili a stimolare la rigenerazione ossea dentale in maniera naturale. Il parodontologo del nostro Centro di Odontoiatria e Protesi Dentale di Mestre – Marghera – Venezia esegue queste procedure, che includono:

  • Innesto osseo

L’innesto osseo è una semplice procedura eseguita per generare nuovo osso. Il trattamento è una operazione minimamente invasiva, in cui il dentista utilizza nuovo materiale osseo per rigenerare il tessuto mancante.

  • Il sistema PRGF®

È il primo sistema al mondo studiato esclusivamente per l’ottenimento della fibrina autologa. Si tratta di un sistema che permette di ottenere un plasma ricco in fattori di crescita, autologo, partendo da un minimo volume di sangue, adattando il volume dell’estrazione di sangue alla dimensione della lesione da trattare.

  • Rigenerazione tissutale guidata

I denti sono tenuti in posizione dall’osso e da altri tessuti e la parodontite può colpirli, causandone il deterioramento. Il dentista può utilizzare questa particolare procedura che prevede il posizionamento di una membrana che funge da barriera, per impedire ai tessuti molli di crescere nell’area danneggiata.

Si può prevenire la perdita ossea?

La perdita ossea può essere prevenuta in due modi: una corretta igiene e un impianto dentale. Il dentista può riparare una sostituzione del dente immediatamente dopo che i denti sono stati estratti e le gengive guariscono. È anche possibile eseguire un innesto di presa per stimolare la crescita di nuovo osso.

Una corretta igiene e una regolare pulizia dentale aiutano comunque a tenere lontane le malattie gengivali e quindi a proteggere i denti.

Per ulteriori informazioni sulla rigenerazione ossea e le procedure coinvolte, contatta subito il nostro Studio Odontoiatrico allo 041 931313.

2022-11-23T15:35:59+01:00Giugno 8th, 2022|