Cos’è la chirurgia maxillo-facciale?

Hai mai sentito parlare di chirurgia maxillo-facciale?

Fa parte di una branca medico-chirurgica, specializzata nel diagnosticare cure di vari tipi di patologie che riguardano la faccia e lo scheletro facciale.

Più precisamente, la chirurgia maxillo-facciale si occupa del trattamento di:

  • problematiche dell’articolazione temporo-mandibolare
  • malformazioni cranio-maxillo-facciali, ovvero che riguardano cranio, viso, bocca, mascella, mandibola e collo.

Quali sono gli interventi svolti dall’odontoiatra?

Gli interventi nel campo della chirurgia orale comprendono le estrazioni dentali, anche quelle più complesse, l’implantologia avanzata, gli innesti ossei e le cisti odontogene (mandibolare e mascellari).

Chirurgia ortognatica

Merita un paragrafo a sé la chirurgia dei mascellari, ovvero quella branca della chirurgia maxillo-facciale che permette la correzione di un ampio spettro di deformità o anomalie dei denti.

Questi interventi permettono di correggere l’occlusione dei denti, migliorare sensibilmente l’estetica del viso e allo stesso tempo perfezionare quei problemi funzionali legati alla masticazione, fonazione e respirazione.

Chi e dove si effettua la procedura?

La procedura viene effettuata in studi dentistici professionali e attrezzati. Il paziente viene localmente anestetizzato e l’intervento può avere una durata di un’ora in media.

Il recupero post-intervento dipenderà dalla tipologia e della procedura effettuata, ma quasi mai è necessario un ricovero ospedaliero del paziente.

Quali sono i vantaggi della chirurgia maxillo-facciale?

Avendo un ampio campo d’azione, l’intervento può migliorare notevolmente la vita di un paziente che presenta problematiche che coinvolgono lo scheletro facciale.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o consulenza, potete contattarci senza impegno al nostro Centro di Odontoiatria e Protesi Dentale di Mestre Venezia: 041 93 13 13.

2022-06-06T17:16:29+00:00aprile 6th, 2022|